Il provvedimento IVASS n.46 del 3 maggio 2016 fissa le regole per la gestione dei reclami rivolti agli intermediari assicurativi (Agenti e Subagenti) ed alle Compagnie di Assicurazione.

I principali punti in sintesi:

  • Il "reclamo" deve essere in forma scritta e deve riguardare una insoddisfazione relativa ad un contratto o ad un servizio assicurativo ricevuto.
  • Il "reclamante" è colui che ha titolo per effettuare il reclamo perciò il Contraente, l'Assicurato, il Beneficiario e il Danneggiato a seconda la questione riguardi uno di loro.
  • Il reclamo può essere inviato alla Compagnia di Assicurazioni o all'Intermediario il quale lo inoltra alla Compagnia.
  • La Compagnia di Assicurazioni ricevuto il reclamo ha 45 giorni di tempo per rispondere. Questo periodo decorre dal giorno in cui il reclamo viene recapitato alla Compagnia di Assicurazione o all'Intermediario.
  • Superati i 45 giorni previsti, il reclamante può rivolgersi a IVASS Tutela Degli Utenti, Via Del Quirinale n.21 - 00187 Roma allegando la documentazione relativa al reclamo a cui la Compagnia di Assicurazione non ha risposto.
  • In ogni caso resta ferma la possibilità per il Reclamante di rivolgersi all'Autorità Giudiziaria.

 A chi inviare i reclami:

Poichè Assicurazioni Casali Sas opera per dell'Agenzia Futuria Srl e per la Salmeri Assicurazioni Srl si rimada au rispettivi siti per i riferimenti relativi ai reclami:

Scarica il testo del provvedimento IVASS n.46 del 3 maggio 2016